Canzone del carceriere

Dove vai bel carceriereCon quella chiave macchiata di sangueVado a liberare la mia amataSe sono ancora in tempo L’avevo chiusa dentroTeneramente crudelmenteNel più profondo del mio tormentoNelle menzogne dell’avvenireNelle sciocchezze del giuramento Voglio liberarlaVoglio che sia liberaE anche di dimenticarmiE anche di lasciarmiE anche di tornare E di amarmi ancoraO di amare un altroSe un giorno le va a genioE se … Continua a leggere

L’insegnamento libero

Sentendo parlare d’una società senza classi il fanciullo sogna un mondo che marina la scuola. Ed è con benevola indifferenza che sorride quando il professore di Viva la Francia lo informa che è l’ultimo della classe. E quando lo stesso educatore gli predica il suo grande Credito-Credo il ragazzo non comprende un solo predicato a tutte le sue omelie melodrammatiche … Continua a leggere

Sangue e piume

Allodola del ricordo è tuo il sangue che scorre è tuo e non il mio Allodola del ricordo ho stretto il pugno mio Allodola del ricordo gentile uccello finito non saresti dovuto venire a beccare nella mia mano i semi della dimenticanza. Jacques Prévert

Corteo

Un vecchio d’oro con un orologio a lutto Una regina di pena con un uomo d’Inghilterra E lavoratori della pace con i tutori del mare Un ussaro della compagnia con un fesso della morte Un serpente da caffè con un macinino con gli occhiali Un cacciatore di corda con un danzatore di teste Un maresciallo di schiuma con una pipa … Continua a leggere

Per ridere in società

Ha messo la sua testa il domatore nella gola del leone io ho infilato due dita solamente nel gargarozzo dell’Alta Società Ed essa non ha avuto il tempo di mordermi Anzi semplicemente urlando ha vomitato un po’ della dorata bile a cui è tanto affezionata Per riuscire in questo giuoco utile e divertente Lavarsi le dita accuratamente in una pinta … Continua a leggere

Pater noster

Pater noster Jacques Prévert Padre nostro che sei cieli Restaci pure Quanto a noi resteremo sulla terra Che a volte è cosi bella Con tutti i suoi misteri di New York Seguiti dai misteri di Parigi Che valgon bene quello della Santa Trinità Con il suo piccolo canale dell’Ourcq E la sua grande muraglia Cinese Il suo fiume di Morlaix … Continua a leggere

La ragazza d’acciaio

La ragazza d’acciaio Ragazza d’acciaio non amavo nessuno al mondo Non amavo nessuno eccetto colui che amavo Il mio innamorato il mio amante colui che mi attraeva Ora tutto è cambiato è lui che ha cessato di amarmi Il mio innamorato che ha cessato di attirarmi sono io? Non lo so e poi cosa cambia? Sono ora stesa sulla paglia … Continua a leggere

Alicante

Alicante Un’ arancia sulla tavola il tuo vestito sul tappeto E nel mio letto tu Dolce presente del presente Freschezza della notte Calore della mia vita. Jacques Prévert