Mille volte buonanotte, Romeo

Siamo vampiri, destinati a separarci all’alba

tu Romeo
io Giulietta.
Amanti segreti celati nella notte.
Solo nel buio possiamo amarci.
Il sole sta sorgendo, mio Romeo,
a noi si palesa muovendo i suoi passi sul tuo pavimento.
Scivolo sotto le coltri, e immagino il tuo profumo, appoggio il capo e ancora riecheggia la tua voce, chiudo gli occhi e riesco a sentire le tue mani sul mio corpo.
Ho paura di addormentarmi, ho paura che al mio risveglio, scopra che sia stato tutto un sogno,
Ma lo farò per accorciare l’attesa.
Addio mio Romeo Mille volte buonanotte.
Devi andar via da me, è gia giorno e il mondo comincia a svegliarsi.
Non possono sorprenderci assieme.
Il giorno ci è nemico e brucia sulla pelle, mio vampiro.
Mille volte buonanotte, lo ripeterò finché sarà nuovamente buio, nelle lunghe ore che ci separano.
Mille volte buonanotte e sono già “nella finestra” ad attenderti
Mille volte buonanotte ed è già buio.
Mille volte buonanotte è tu sei giunto alla “finestra”
Mille volte, e voglio sentirti dentro di me.
Mille volte vorrei abbattere tutte le distanze e fondermi con te.
Mille volte, una parola che non ho il coraggio di dirti.
Mille volte, un sussurro che si estende nell’eternità della notte.
Mille volte amore mio ti amo. 

di Dukessa dela Croix

Mille volte buonanotte, Romeoultima modifica: 2011-12-08T05:55:32+01:00da luigi655
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento