So che tu mi pensi

Quella tua faccia da bimba,
e quelle tue mani candide,
che appena le guardavo
desideravo stringerle al mio cuore.

E quelle tue dita affusolate,
quei tuoi occhi color del mare,
nei quali desideravo essere naufrago,
quei tuoi sorrisi innocenti
scaldati dal tuo viso.

So che tu mi pensi,
so per certo che in quei corridoi
dove desideravo tenerti per mano
i tuoi occhi cercano ancora me.

So che tu mi pensi,
quell’espressione da fatina
mi accompagna
in ogni mio sogno

di Fabrizio Lama

So che tu mi pensiultima modifica: 2009-04-17T19:53:00+02:00da luigi655
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “So che tu mi pensi

Lascia un commento