Che cosa c’e’ ?

Che cosa c’è c’è che mi sono innamorato di te c’è che ora non mi importa niente di tutta l’altra gente di tutta quella gente che non sei tu che cosa c’è c’è che mi sono innamorato di te c’è che ti voglio tanto bene e il mondo mi appartiene il mondo mio che è fatto solo di te come … Continua a leggere

Sorridi!

    È una smorfia appena percettibile sul tuo volto,   una leggera sfumatura delle labbra,   un delicato socchiudere di occhi su pensieri a me remoti,    È bello guardarti,   assaporare la tua dolce serenità,   respirare a fondo il magico mistero della tua quiete.    Una luce irreale avvolge il tuo volto senza tempo,   è un … Continua a leggere

TI CERCO

    Ti cerco ma non ti trovo, all’ora ti immagino accanto a me… Ti cerco nei libri che leggo, ti cerco nelle canzoni che ascolto, ti cerco tra le auto in corsa… Vorrei averti vicina per poter sfiorare con le mie mani i tuoi capelli, il tuo dolce viso e stringerti a me per non lasciarti più…. Ma tu … Continua a leggere

occhi verdi

       sei ritratto di bellezza dolce metà della mia mela forte come mare notturno delicata siesta dei miei sensi con te ho aperto occhi spenti conosciuto l’amore sincero e fragile come cristallo ti trovo nella mia mano così pauroso di me stesso resto immobile nel presente fino a che incrocio quel sorriso che a realtà mi riporta dove lacrime … Continua a leggere

“Pensando a te”

Ti guardo, tu mi vedi, e i tuoi occhi si posano sui miei. Un timido e sottile filo inizia a legare i nostri sguardi.  Ti osservo, silenzioso e ti cerco, mi nascondo,  quasi come per timore di incrociare il tuo viso, ti seguo come un ombra segue il suo riflesso. Vorrei essere l’aria che viene accarezzata dalle tue labbra, così … Continua a leggere

io ti prendo come mia sposa

io ti prendo come mia sposa davanti a Dio e ai verdi prati ai mattini colmi di nebbia ai marciapiedi addormentati alle fresche sere d’estate a un grande fuoco sempre acceso alle foglie gialle d’autunno al vento che non ha riposo alla luna bianca signora al mare quieto della sera io ti prendo come mia sposa davanti ai campi di … Continua a leggere

e tu

accoccolati ad ascoltare il mare quanto tempo siamo stati senza fiatare seguire il tuo profilo con un dito mentre il vento accarezzava piano il tuo vestito e tu fatta di sguardi tu e di sorrisi ingenui tu ed io a piedi nudi io sfioravo i tuoi capelli io e fermarci a giocare con una formica e poi chiudere gli occhi … Continua a leggere