“Pensando a te”

Ti guardo, tu mi vedi, e i tuoi occhi si posano sui miei.

Un timido e sottile filo inizia a legare i nostri sguardi.

 Ti osservo, silenzioso e ti cerco, mi nascondo,

 quasi come per timore di incrociare il tuo viso,

ti seguo come un ombra segue il suo riflesso.

Vorrei essere l’aria che viene accarezzata dalle tue labbra,

così anch’io proverò per qualche istante quel tuo caloroso e celestiale respiro pieno di vita.

 Quando cammini i riflessi del sole ti accarezzano i lunghi e freschi capelli,

 e rimbalzando illuminano ciò che il tuo sguardo vede.

Ti osservo, il respiro si ferma, la mente cessa di ragionare,

 ma il cuore inizia a vivere… come una foglia sei stata rapita dal vento,

e ti cerco, ma di te ho solo un ricordo,

che però rimarra sempre dentro di me, e vivrà ancora…

dal web

“Pensando a te”ultima modifica: 2009-03-01T13:23:00+01:00da luigi655
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su ““Pensando a te”

Lascia un commento