COME NON PENSARTI PIU’

Troppo il tempo
che non ti ho dedicato.

Troppe le ore scandite
senza una misura piena.

Com’è difficile
trascorrere le notti
che il sonno non comprende,

attendere un risveglio
quando non hai dormito mai.

Solo a governare i sogni
ho cercato disperatamente
d’incontrare i tuoi.

di Sandrino Aquilani

COME NON PENSARTI PIU’ultima modifica: 2009-02-07T11:27:00+01:00da luigi655
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “COME NON PENSARTI PIU’

Lascia un commento