Notte d’amore

 

 

Nel buio

di questa mansarda

solo

tu ed io.

Le nostre bocche

avide,

ansimanti

assaporano

voluttuose

le carni

della nostra giovinezza.

Le nostre mani

cieche

ma sicure

si perdono

nel mistero

delle nostre nudità.

L’odore

dei nostri corpi

madidi di sudore,

accende

la dolce

brutalità

della passione.

I nostri gemiti

disperati

e

i nostri battiti

impazziti,

si placano

lentamente

nell’abbraccio

e

nel silenzio

di una notte

senza fine…

di Raffaella Troianiello

Notte d’amoreultima modifica: 2008-11-28T00:06:00+01:00da luigi655
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Notte d’amore

Lascia un commento