VORREI


  

Vorrei vestirti di sola luce
ed ammirarti da lontano
per guardare tutto il mondo
in una parte di te.

Vorrei toccarti,
con dolcezza
per scoprire che non sei vento
e come un sogno all’alba te ne vai.

Vorrei baciarti,
con la tenerezza di un bambino
per sentire la tua vita
trapassarmi lentamente.

Vorrei nasconderti,
tra le mie parole,
scritte magari di fretta
ma col cuore di tante speranze.

Vorrei incontrarti di notte,
fra i sogni soffusi d’inverno
nel caldo tepore di un sonno
e accarezzarti,
baciarti,
finche’ non fa giorno.

Vorrei tenerti la mano,
per sentirla pulsare
magari d’amore
o di rabbia.

Vorrei sentirti parlare
con l’entusiasmo di un fiore
a primavera,
che rinasce d’incanto.

Vorrei amarti,
vorrei parlarti,
vorrei legarti
al mio respiro.

Vorrei darti la mia vita,
per quel poco che puo’ dare.
Vorrei…
Vorrei…

Ma io ho te…
… cosa posso volere ancora?

di Massimo Canetta

VORREIultima modifica: 2008-10-18T11:34:12+02:00da luigi655
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “VORREI

Lascia un commento