L’ONDA SI PERDE

SEI COMPARSO NELLA MIA VITA
VESTITO DI FIORI,
MENTRE IL SOLE CI BACIAVA
E DIVENTAVA NOSTRO COMPLICE.
TU E LA PRIMAVERA FOSTE IN QUEL MOMENTO
UNA COSA SOLA, MENTRE MUSICHE MELODIOSE
INCANTAVANO IL MIO ESSERE.
TI HO SFIORATO CON  LA MANO I CAPELLI,
RIPETENDO IL TUO NOME PER NON SCORDARLO,
ANCHE SE ERA GIA’ SCOLPITO
NELLA MIA MENTE E NEL MIO CUORE.
SEI STATO L’INFINITA MEMORIA DEL MIO AMORE,
ED ORA E’ RIMASTO SOLO IL TUO VISO,
CHE LUMINOSO E RIDENTE
COMPARE E SI ALLONTANA,
NELL’ACQUA SCURA
DELL’ONDA CHE SI PERDE.
ROSARIA MENNILLO 
L’ONDA SI PERDEultima modifica: 2008-09-30T18:52:05+02:00da luigi655
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento