Destati Primavera

http://img150.imageshack.us/img150/7623/colibrik0.jpg

 

Brutto il tempo

da giorni

il terreno è inzuppato

ed i miei piedi

affondano lasciando

tracce profonde….

 

La povera civetta dorme

nell’ incavo di un tronco

ed i merli cantano

felici

per i tanti vermicelli

trovati.

 

La nebbia sale

il vento s’ alza

l’ umidità penetra

nelle ossa…

 

Alberi scheletrici

s’intrecciano tra di loro…

l’ eco del vento

sovrano nel giorno

ormai avanzato…

 

Dove sei primavera?

Ieri

tutto era fiorito

oggi

il tutto è addormentato.

 

Primavera pazza.

Primavera che ancora

vuole dormire

e s’ acquieta

tra il manto erboso

ricoperto di margherite

socchiuse

in attesa di un giorno di sole.

 

Primavera destati!

Ho voglia dei tuoi profumi

dei fiori che risveglino

il desiderio di fare

e di godermi le giornate

in mezzo al bosco.

Ho voglia di avere cura

del mio giardino…

le rose m’ attendono

ma tu dormi…

ancora dormi

ed io sono qui

paziente

che attendo

passi il grigiore

di questi giorni.

 

Destati Primavera…

Destati!

 

Prediletta 

http://amore-angeli-poesia.splinder.com/

Destati Primaveraultima modifica: 2008-06-06T18:30:00+02:00da luigi655
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Destati Primavera

Lascia un commento