Parlami di te.

http://img467.imageshack.us/img467/9827/ombra1ej3.jpg

Nella casa della vita
raccolgo pace che non c’è.
Parlami di te,
oggi non ho parole.

Mi piace ascoltarti
mentre cammini
in casa scalza,
accarezzando il suolo,
guardi intorno
un bosco che non c’è.

Ascolto le tue parole,
mi parlano d’amore, di gioia,
capisco anche la tua noia.

Voglio fermare all’infinito
le tue parole
che oggi sono pane
per la mia anima.

Parlami di te,
saprò ascoltarti,
ho bisogno
dopo tanto mio parlare.

Scopro le mie paure
nelle tue parole,
copro ogni mia onta,
riconosco i miei difetti,
sono un uomo.

Superba siedi su quella seggiola,
che immagino di paglia,
mentre rannicchi il tuo corpo
come per un fremito di freddo.

Parlami di te,
senti dolore
nella carne e nelle ossa,
le tue ferite sono le mie,
sono solo con il tuo cuore,
riposati,
c’è chi parla di te.

Sergio De Angelis

Parlami di te.ultima modifica: 2008-04-28T12:34:40+02:00da luigi655
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Parlami di te.

Lascia un commento