LA DANZA DELLE NOTE

 http://img99.imageshack.us/img99/6017/ballerina38eu.jpg

 

Dovunque tu andrai qualunque sarà la tua strada
resta te stesso, sii semplice e vero.
Migra lontano coi sogni ma torna sempre alla casa del cuore,
fa’ di ogni giorno un colore e di ogni nota una canzone,
soltanto tu puoi conoscere i passi e i movimenti di questa danza.
Lasciati andare, cerca un senso al cammino,
sino a trovare un percorso o un rifugio,
dona uno sguardo, una carezza, un gesto
simboli puri e concreti, ma ricchi e profondi.
Lambisci la vita dell’anima col tuo incedere lento tra la spuma e le onde,
solamente il vuoto della solitudine si annega in un mare di speranza.
Fantastica un mondo diverso, un vento al contrario
miraggio perfetto: perché per essere felici a volte basta niente.
Relitto sarai tra frammenti urticanti e pezzi di vetro,
dona allora al tuo corpo stremato la sua dignità.
Respira il mistero invisibile della vita e di ciò che contiene,
minuetto su un carillon di cristallo, scatola magica
favola da raccontare con meraviglia e stupore,
solfeggio appena accennato che rende artista ogni uomo.
Lascia che il suo fascino sia la tua ombra,
sinuosa, morbida, lieve
dolcemente densa di suoni e d’amore.

 

di  Rita Boccacci

LA DANZA DELLE NOTEultima modifica: 2008-03-27T18:36:19+01:00da luigi655
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “LA DANZA DELLE NOTE

Lascia un commento