UN AMORE

http://www.aopletal.net/wp-content/uploads/2007/05/pioggia-notte.jpg

  Venne la notte a ricordarti il pianto, 
  a ricordarti ancora chi non ti è più accanto. 
  Dolce e greve la tua solitudine,  
 ricordo di amori di tempi lontani.  
 Venne improvvisa, una giovane donna,  
 tu le lanciasti pietre d'amore,  
 così dimenticasti, di maledire la notte. 
  Lei ricambiò con baci e calore. Il cielo allora, 
  non mandò più la pioggia, pieno com'era di gelosia.  
 Non più parole, non più silenzi,  
 ma solo il canto di un nuovo amore.  
  Egidio Arlotti    
  http://www.egidioarlotti.com/  
UN AMOREultima modifica: 2008-03-20T08:55:00+01:00da luigi655
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “UN AMORE

Lascia un commento