Sui vetri della mia fantasia

 

Ho appoggiato le mie dita
sui vetri della mia fantasia

Sentivo la tua calda pelle
che si scioglieva in un sospiro

toccavo appena le punte delle tue dita
quanto basta per sentirti

in questa magica notte
noi voleremo via

il mondo scivola sotto le nostre ali
si fa piccolo precipitando giù

nel volo alto ora siamo
e non scenderemo più.

Maurizio Lauriani

Sui vetri della mia fantasiaultima modifica: 2007-11-28T08:10:00+01:00da luigi655
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Sui vetri della mia fantasia

Lascia un commento