Giorno d’estate

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il pioppo nell’azzurro
è un vivo tremolio grigio e argento;
fa in mezzo ai rami il vento
lento sussurro.
Per la marea dorata
delle messi,olmi e noci hanno sembianza
grave;la lontananza
splende infiammata.
Rosseggia il cascinale
fra pianta e pianta;il muricciol di creta
piove una larva quieta
dentro il canale.
Verranno le luccioline
stasera,or pieno è il prato di farfalle:
candide,glauche e gialle,
grandi e piccine.
(G.Camerana)

Giorno d’estateultima modifica: 2007-07-31T08:00:00+02:00da luigi655
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento