I bambini imparano ciò che vivono

I bambini imparano ciò che vivono I bambini imparano ciò che vivono. Se un bambino vive nella critica impara a condannare. Se un bambino vive nell’ostilità impara ad aggredire. Se un bambino vive nell’ironia impara ad essere timido. Se un bambino vive nella vergogna impara a sentirsi colpevole. Se un bambino vive nella tolleranza impara ad essere paziente. Se un … Continua a leggere

Bacio

Bacio di Mariella Mulas Lieve respiro accarezza labbra invitanti e nell’attimo svela condivisa sensibilità. Aliti di sussurri catturati dallo sguardo inducono cuori all’unisono battito dove non esiste confine al volo dell’anima, che, libera dal costruito pensiero, non distacca l’abbraccio dal bacio. L’emozione dell’intimo atto scalda l’amore tra amanti, o teneramente rinfresca gote filiali, o, rispettosamente, fronti adornate di fili bianchi … Continua a leggere

Vita d’amore

Vita d’amore   Fino a quando l’attesa di te sarà – com’è oggi – sorpresa continua di un sentimento immenso immune da puerili sbavature e falsi orpelli continuerò ad amarti senza risparmio alcuno…                            Rosalba Satta Ceriale

Sera D’Estate

Sera D’Estate   “A cosa pensi?” “A niente!” “Pure mi sembri triste” “Questa non è tristezza… è quella vaga voglia di silenzio, di gioia intima e pura che invade in una sera come questa: una sera d’estate quando l’estate non è ancora giunta e il buio della sera tarda ancora a venire… Il cielo non ha stelle… e il geranio … Continua a leggere

ANIME GEMELLE

ANIME GEMELLE Abbiamo ingoiato i volti a denti stretti con saliva di vendetta e ce li teniamo stretti nelle camere buie dei nostri igloo a meta strada tra cuore e coscienza Sai amore siamo uguali e non entriamo nella stessa faccia di medaglia e nella croce ci sono le nostre battaglie le frecce alle spalle il feroce sangue dell’orgoglio l’argento … Continua a leggere

Muro del pianto

 Muro del pianto             Troppo spesso, oramai,             vivere sembra essere un tutt’uno con la sofferenza,             come una smisurata iperbole che inizia da vita             e tende verso un infinito dolore.             Tutto il rancore e il tedio si ripiegano su me stesso,             fragile stelo incessantemente scosso             da fremiti e brividi acuminati.             Un vacuo grigiore declama: … Continua a leggere

BIANCA

BIANCA Nel cielo più nero salendo La luna si muta da rossa In rosata e poi bianca, L’amica dal nome gentile Respira a fatica… Non riesce a morire All’ombra di pallida stanza; Là fuori c’è il mondo che incendia La guerra più folle e più vile di Paola Lazzarini

PADRE

PADRE  Quasi vorrei  tu fossi presente  in quegli attimi stolti  restii a sognare.  Zigrinate stoffe,  mi abbandono al tepore  di un tenace ricordo  e tu sorridi.  A volar su nei cieli,  a cavallo del tempo,  sovrasti il mio cuor.  Gocciole sparse  di sudore e di pianto  avversano  il sano principio  del corretto avanzar  del volo composto  di stormi anelanti  mete … Continua a leggere

indizi

INDIZI Come spostando pietre: geme ogni giuntura! Riconosco l’amore dal dolore lungo tutto il corpo. Come un immenso campo aperto alle bufere. Riconosco l’amore dal lontano di chi mi è accanto. Come se mi avessero scavato dentro fino al midollo. Riconosco l’amore dal pianto delle vene lungo tutto il corpo. Vandalo in un’aureola di vento! Riconosco l’amore dallo strappo delle … Continua a leggere

Se parlassi le lingue degli uomini

“Se parlassi le lingue degli uomini e anche quelle degli angeli, ma non avessi l’Amore, sarei come un bronzo che risuona o un cembalo che tintinna. E se anche avessi il dono della profezia e conoscessi tutti i misteri, se possedessi tutta la scienza e una fede così forte da trasportare le montagne, ma non avessi l’Amore, non sarei nulla. … Continua a leggere