DEDICATO A UN RAGAZZO MAI CONOSCIUTO

Ciao,il mio nome non ha importanza,ma posso dirtiin questa pagina biancatutti i perche' di questa vita splendida interrotta cosi' bruscamente da una sbandata,da una frenata brusca, da un sorpasso.Tu dal cielo sorridi.Non ti conosco, ma conosco le storie di ragazzi come te.Che in una sera d'estate sono diventati stelle.Ti chiamo angelo, come spirito guida, come amico, come fratello.Quanti sogni si … Continua a leggere

ALLA MIA BAMBINA

ALLA MIA BAMBINALo sguardo delle marineserene fino alla morte,povere notti supinecantate sulle porte alla deriva del ventoti resero nata d'amore.Ad ascoltare, eri il lentorespiro che trema nel cuore nelle foglie, nel mare,silenzio caduto sul voltodi mamma che parebambina in sè sol rivolta e ridente. Tu, nata,compivi il sereno,la sua notte incarnatanel rigoglio del seno

FORZA PACE

Forza paceDicono che la pace sia di partecome l'arcobaleno della sua bandieraquesti che hanno rubato il nome e l'artechiamando Italia la loro sicumera La stolta guerra e l'iniqua ragionedella spada, ecco la forza antica e nera,ma noi alla nostra e a ogni altra nazionediciamo forza pace alla terra intera Gianni D'Elia

NODO

Quando la tristezzastringe la golacome nodo scorsoio mi fermo e penso… Penso alle albe leggiadresui passi di donna,alle risate antiche di bimba,alla musica che parla al cuore,alle parole mai sussurrate. Il nodo allora si sciogliecome fili da una trecciae come chioma spendidaricopre il cuore affrantoe lo consola."

L’Orgojo de esse poliziotti

Ve manno 'n bacio, perchè coi baci se dimostra l'affetto;un bacio, per tutte le vorte che aiutate la gente,un bacio,perchè rischiate la vita pe difende la giustizzia,un bacio, perchè so tante le persone che ve stimeno.Un bacio, pe tutte le vorte che annate allo stadio a pija le pietre e l'insulti,un bacio, pe ricordà i caduti che avete contato, chiamati … Continua a leggere

QUANDO VORRA GIRARSI

Vorrei essere terra per il mio amore. Farò fiorire i suoi anni come rami sull’albero e regalerò fili d’erba e ruscelli. Sopra di me sarà quando il suo corpo si donerà al riposo e toccherò l’eternità quando vorrà girarsi che guevara

BAMBINA

L'oleandrospargevail voluttuoso profumotra l'asfalto e il cementoe una lingua di sabbialuccicava all'estate. Mentre io, bambina,disconoscevo il tempoed intentaraccoglievo conchigliee parlavo col mare. Elisabetta Vatielli

AMORE ADOLESCENTE

Era l'età dei versi e dei capelli sciolti,di pensieri non se ne hanno poi molti.Quel mondo bambino sembrava rotondo. Giorni di sangue, epoca di tumulti,panchine e scoperte, baci tentati,occhi negli occhi, sentirsi adorati. Ricordi la scuola dipinta di fuliggine?Ed io che chiudevo le cigliaper non far fuggire la tua immagine… La realtà ovvia, senza reticenze,di due corpi diversi e distinti, … Continua a leggere

SPETTINATA

Ho scattato fotografiecome testi del tuo passaggio,le citerò al tribunale dei sensiper esortarli a sollevare questioni. Non di te, ma di me, questo ricordo,per ritrovare la curva della schienae l'insolenza acre del sudoresulle mie gambe scostate da me. Sopra le sedie ancora le formee i graffi delle unghie nelle stoffe,vi infilerò le dita, cavandone soppannocome fosse residuo di foia appagata. … Continua a leggere