PRENDIMI

Prendimi

Prendimi quando la notte spegnerà ogni luce
e tutto sarà sopito e silenzioso
e nell'oscurità solo il respiro
racconterà ciò che le labbra non potranno mai.
Prendimi.
Nessuna guerra tra noi,
nessuna bandiera da sventolare sul pennone del cuore,
solo i sensi di anime affamate
che da troppo desiderano il possesso.
Prendimi…
ancora e ancora…
vicino alla volta del cielo,
dentro alla fontana inesauribile delle tue labbra,
dietro la fortezza delle nostre paure.
La passione è un albero
su cui poter incidere pagine di colori
senza che il tempo possa mai cancellarle.
Sono donna.
Sono carne.
Sono anima e fiamme.
Sono il tuo pensiero che non osa.
Sono un inferno di paradiso.
Prendimi… ed io sarò

PRENDIMIultima modifica: 2007-02-27T20:04:45+01:00da luigi655
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento