Guilty pleasures bloody tears

  cosa cerco fantasmi piovono in notturne cedute al gelo il fuoco in covi lontani dall’anima il sogghigno del Diavolo in cui nascondo i piaceri più proibiti intimorite vittorie dal passo nero della Morte cosa cerco in questa metamorfosi se non guardarti oltre la maledizione di vetro dello specchio come un lupo mira al agnello dal suo profumo dolce in … Continua a leggere

la voce

    l lento sorseggiarti dai pensieri con la musica della pioggia nell’orecchio apre le stanze al cielo ferma il tempo la tua voce irrompe nel silenzio la tua voce nel mio dentro colma il vuoto la tua voce la tua voce la tua voce è desio è fuoco è parola sei sempre con me nelle stanze della mente abbracciata … Continua a leggere

dOno Di siLenZIo

     è un dono di silenzio il pensare quando diventa dolce nel saguinar bianco della timida Luna l’assenza gli angeli covano uova nere in nidi su placente di stelle la mia ombra urta le pareti di carta cercando d’unirsi all’infinito gli alberi diventano le mani con cui stringere il cielo mentre i pensieri corrono sui campi aerei per baciare … Continua a leggere

destino

missioni imnpossibili non spengono il tempo relitti sul fondale del fogli le parole vinte dalla prigionia schiacciano l’aria i nostri petti quando s’incontrano ascoltano la musica di una Luna silente nel fuoco gli occhi mentre il ferro ci rovista incandescente l’anima strapparmi vorrei la lingua per tacerti il desio sotto i soffitti escono dal letargo le ombre solitarie chimere colpevoli … Continua a leggere

Serenata

     strappare alla carta il corpo di una parola cercare nel vociferare del verso  i tuoi occhi perdere in questo nero tormento d’elementi chimici la mia sbronza di follia feline rinascite da cui assaggiare pozioni magiche di proibito la costa d’Adamo genera il preludio dell’assoluto cercarsi lasciare un brivido di poesia ed inseguirti per metafore col cuore sanguinante ombre … Continua a leggere

il segreto

    è una lama di rasoio nell’incustodita vena la mia parola quando viene a mietere il veleno dalle tue labbra abbiamo le stagioni inverse nel capo come opposti pianeti il ricordo nella storia tu veloce io lenta tu in luce io sempre al buio quante cose possiamo recidere con la parola molte meno di quante ne uccide il silenzio … Continua a leggere

La dAma nERa

  io sono solo un amplesso d’inchiostro col foglio godo solo dei misteri della mente profondi in cui mi scavo il nido m’innamoro della parte immortale di un essere fragile che possa colpire il ghiaccio sul mio cuore non attendo mai il tempo per fare una promessa e quando il buio arriva vicino alla palpebra calda di stanchezza ricamo le … Continua a leggere

FILI D’ETERE

  mi copro coi fili d’etere salva dalla pioggia l’anima tace nel dentro il profumo d’inchiostro nutre la strega Io cosparse stelle nei tuoi occhi esplodono in universi di perle dormirò sul cuscino morbido dei sensi estasiati teneramente abbracciato al tuo corpo di nuvole mentre i mostri delle terre umide evaderanno dall’ignoto della mente con le loro fauci vuote per … Continua a leggere

Promesse

  brillando l’iride s’infiamma di parole mute m’è del gocciolare inchiostro l’anima piena diventa falena poi chimera il pensiero astratto il tuo essere è più bello della Luna questa sera sapessi quante cose si dicono per amore all’oscurità quanto desio si riversa dal capo tra le righe di un verso sapessi il mio cordoglio nel veder morire gli astri appena … Continua a leggere

L’assenza

      L’assenza nobilita il silenzio nelle parole cola il blu da una vena aperta sull’eternità si trasformano in uccelli messaggeri d’amore i vespri prima del prego veloci pensieri ancor tra le fiamme esplodono cercando nell’iride il riflesso tu che dai a tutto questo un senso sembri una stella senza sorte col cuore desideroso di specchiare sul volto della Luna … Continua a leggere